Chi siamo

Nel 1914 Ronci Romeo, spinto dal suo istinto, si trasferisce da San Vito Romano ad Anzio e poiché aveva intuito la propria capacità organizzativa, dà vita ad una piccola attività commerciale, un Panificio. È così che nasce il Panificio Ronci. Nella precedente attività Romeo ha modo di maturare la convinzione che sarebbe stato premiante concentrare la sua attenzione esclusivamente sulla panificazione ed infatti la sua produzione cominciò a riscuotere successo. Durante la guerra l’attività di Romeo si interrompe, poiché l’intero stabile subisce un bombardamento, ma nel 1945, grazie anche alla liberalizzazione dei prodotti alimentari, egli riprende la sua attività con rinnovata energia, sostenuto dall’aiuto della moglie Cesira. In quel periodo i prodotti del Panificio venivano venduti sia nella propria rivendita che erogati presso altri negozi di generi alimentari, ove venivano consegnati nelle prime ore del mattino. Inoltre all’epoca, poiché nelle abitazioni non esistevano i forni da cucina, molte donne, soprattutto nei periodi di festa, si recavano presso il Panificio Ronci con in mano testi di vivande di ogni tipo da far cuocere in forno, dando luogo ad un clima di grande festa. Nel giro di pochi anni e più precisamente nel 1955 entra a far parte della azienda Armando Ronci, unico figlio maschio della famiglia. Anche lui sin da piccolo mostra una certa dedizione per la panificazione e dopo il suo inserimento nell’attività, comincia a modificare l’intero ciclo lavorativo; dapprima cominciando ad eliminare la fornitura dei prodotti alle attività commerciali esterne ed in seguito concentrando tutte le sue risorse esclusivamente nella sua attività. Infatti, spinto dalla passione e dall’esperienza maturata negli anni, Armando insieme alla moglie Luciana comincia a concentrarsi sulla perfezione del prodotto finito, puntando la sua attenzione sulla qualità delle materie prime e sulla tecnologia, rimanendo costantemente all’avanguardia nel settore. Ad apprendere gli insegnamenti di Armando, è il figlio Romeo Ronci, che nel 2003 rileva l’attività commerciale. Con entusiasmo e dedizione Romeo Ronci mette in pratica quanto appreso dal padre e, trascorsi due anni dal rilevamento dell’attività, dà inizio ad un nuovo ciclo di produzione. Così, con l’aiuto ed il supporto della moglie Silvia, decide di rinnovare l’intero impianto, modernizzando il locale preposto alla vendita ed acquistando camere di lievitazione, al fine di perfezionare il ciclo di lavorazione del prodotto. Inoltre, tornato indietro di qualche anno, comincia a produrre il pane a LIEVITAZIONE NATURALE. Il Panificio Ronci non è rinomato esclusivamente per la panificazione, ma anche per la produzione di prodotti dolciari quali ciambelline al vino, pizze di Pasqua, panettoni e molti altri prodotti che hanno mantenuto la ricetta originale di nonna Cesira. Da quasi un secolo il Panificio Ronci si distingue per la passione, la dedizione al lavoro, la costante attenzione alla qualità delle materie prime, la ricerca dell’ innovazione per la tecnologia dei macchinari, assicurando al cliente la perfezione del prodotto finito, nel gusto e nella lavorazione.